Codice dei visti

Regolamento che fissa procedure e condizioni per il rilascio dei visti di transito o per soggiorni nel territorio degli Stati membri Schengen di durata non superiore a tre mesi nell’arco di un periodo di sei mesi.

Crimine di guerra

Gravi violazioni delle Convenzioni di Ginevra o altre gravi violazioni delle norme e delle consuetudini applicabili nei conflitti armati internazionali, all’interno del quadro consolidato di diritto internazionale, come previsto dallo Statuto di Roma della Corte penale internazionale.

Cittadino di un paese terzo presente irregolarmente

Cittadino di un paese terzo del quale è stata ufficialmente constatata la presenza sul territorio di uno Stato membro e che non soddisfa, o non soddisfa più, le condizioni di soggiorno o di residenza in quel determinato Stato membro.

Cittadino di un paese terzo

Persona che non è cittadino dell’Unione Europea ai sensi dell’articolo 20(1) del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea e che non gode del diritto di libera circolazione, come definito nell’articolo 2(5) del Regolamento (UE) 2016/399 (Codice Frontiere Schengen).